Tag

, , , , , , , , ,

Come rinunciare alla tradizionale festa di addio al celibato e al nubilato prima di sposarsi?

addio-al-celibatoLa tradizione dell’addio al celibato pare risalire all’Inghilterra di inizio ‘800, quando i giovani rampolli inglesi si prendevano alcuni giorni per celebrare la fine della vita da single tra scherzi e tentazioni.
L’addio al nubilato è la festa tutta al femminile di tradizione più recente, dagli anni ’60 in poi, ovvero dopo la rivoluzione sessuale che portò uomini e donne all’uguaglianza di genere.
Non è una tappa “obbligatoria”, ma senz’altro aggiunge ironia e pepe all’attesa del giorno più importante della vita: il giorno delle nozze!

Tradizionalmente gli addi al celibato e al nubilato sono due feste separate che vengono organizzate dagli amici intimi o dai testimoni dello sposo e della sposa e sono feste in cui “tutto è concesso”, proprio perchè rappresentano simbolicamente il saluto allo stato di uomini e donne libere e il passaggio dalla vita da single a quella matrimonialeaddio-al-nubilato

Non è raro però, che i futuri sposi decidano di festeggiare insieme i rispettivi “addii”, unendo in un’unica festa gli amici di lui e le amiche di lei. Questa è stata a nostro tempo la scelta che abbiamo fatto io e Stefano. Fidanzati da tanti anni, con praticamente tutte le amicizie in comune, ci sembrava più logico riunire la cerchia dei nostri amici e amiche più cari in un’unica mega festa!

Che sia un’unica grande festa o due feste separate, per organizzare al meglio la festa di addio al celibato o al nubilato esistono alcune “regole d’oro“. Eccole:

1. Una festa che rispecchi lo stile del festeggiato/a (o di entrambi)

Tour in Limousine, cena, discoteca o discopub, spettacolo sexy, festa privata in location esclusiva, weekend fuori porta, weekend avventura, terme o SPA… le possibilità sono praticamente infinite! Cosa scegliere? E’ indispensabile che chi organizza la festa di addio al celibato o nubilato conosca bene i gusti del festeggiato/a, per evitare di forzarlo/a in qualcosa che non si sente di fare creando imbarazzo e rischiando di rovinare un momento così speciale!

2. Almeno una settimana prima

La tradizione vuole che la festa di addio al nubilato o celibato venga organizzata nella settimana precedente al giorno del matrimonio. Non sempre però questo è possibile… la settimana antecedente il giorno delle nozze è spesso ricca di impegni. Organizza per tempo, specialmente se per festeggiare starete via più di un giorno. Se si tratta di una festa a sorpresa, informati bene sulla disponibilità degli invitati alla festa (e soprattutto del festeggiato/a!)

3. Chi organizza

Di solito sono gli amici dello sposo/a o i testimoni ad organizzare la festa di addio al celibato o nubilato, tuttavia può anche accadere che siano gli sposi stessi a proporre l’idea di una festa, soprattutto nel caso in cui decidano di festeggiare insieme addio al nubilato e celibato. E’ consuetudine però fare in modo che non siano gli sposi a dover mettere mano al portafogli per la festa e che siano gli invitati a dividere le spese.

addio-al-nubilato-limousineBuona festa!

Qualunque sia lo stile di festa che avete scelto di organizzare per festeggiare l’addio al celibato, l’addio al nubilato o i due addii contemporaneamente… buon divertimento! La festa sarà sicuramente un momento intimo e speciale da condividere con i vostri amici più cari prima del sì. Aspettatevi di tutto e siate pronti a osare. Sarà indimenticabile!

Annunci